Crea sito

Detenuto nigeriano pesta 4 agenti e li manda in ospedale

Lo straniero ha dato in escandescenze in cella per una semplice sigaretta negata: il sindacato Uspp chiede al ministro Bonafede nuove dotazioni di difesa ma soprattutto regole d’ingaggio che impediscano agli agenti di aver paura d’intervenire con decisione

Un altro detenuto del carcere Pietro Cerulli di Trapani gli nega una sigaretta, lui dà in escandescenze e devasta la cella, poi tira una mela centrando in pieno volto un agente che tentava di riportare l’ordine, infine aggredisce altri tre colleghi di quest’ultimo, ferendoli e mandandoli al pronto soccorso.

Protagonista in negativo dell’ennesima aggressione contro gli agenti di polizia penitenziaria in servizio è un detenuto nigeriano di 20 anni, tale I.O., ora trasferito in un altro istituto di detenzione siciliano, secondo quanto riportato dalla stampa locale.

🎁 STAMPALIBERA TI REGALA 10€
⏱ Approfitta della promozione che ti regala la nuova carta MasterCard Hype a zero spese, con 10€ IN OMAGGIO da spendere dove e come vuoi tu! 💵

👉Per richiederla gratuitamente e ricevere il bonus è sufficiente iscriversi tramite il nostro link promozionale: https://www.hype.it/invite/